Fondazione Casa di Carità Arti&Mestieri onlus (ex C.F.P.P.)

L'Associazione C.F.P.P. – Casa di Carità – Onlus è una agenzia formativa che dal 1974, sotto diverse denominazioni, si occupa di orientamento, formazione professionale e inserimento socio - lavorativo a vantaggio di persone che hanno avuto problemi con la giustizia. Opera all'interno e all'esterno degli Istituti di tutto il Piemonte, con metodologie innovative, frutto di attività di ricerca e di sperimentazione sul campo.
Dal 1° ottobre 2010 l’Ente C.F.P.P. ha conferito le proprie attività e il proprio patrimonio esperienziale alla Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri Onlus che ha al suo interno una divisione tematica dedicata all’esecuzione penale, oltre a tutte le attività dei 18 Centri di formazione diurni e serali sparsi in Piemonte, Veneto, Sardegna e una sede operativa in Perù (Vedasi il sito www.casadicarita.it)
Ogni anno formativo, la Divisione Area Tematica della Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri realizza:

  • oltre 20.000 ore di formazione professionale e 6.000 ore di attività culturali o paraformative all'interno degli Istituti di pena;
  • progetti nazionali etransnazionali di contrasto alla devianza e all'emarginazione sociale;
  • progetti individuali di inserimento socio-lavorativo;
  • azioni di accompagnamento e tutoraggio di persone svantaggiate inserite in percorsi di reinserimento socio-lavorativo, collaborando con associazioni, imprese, fondazioni ed enti locali;
  • attività di formazione, orientamento e inserimento lavorativo di minori detenuti nell'Istituto Penitenziario Minorile Ferrante Aporti, in area penale esterna o segnalati dei servizi sociali minorili;
  • attività seminariali nelle scuole secondarie superiori, in particolar modo Istituti Tecnici, Professionali e licei psico-pedagogici sui temi di educazione alla legalità e lotta al bullismo.

Negli ultimi 10 anni l'associazione ha formato più di 5.000 detenuti e ne ha inseriti al lavoro presso varie aziende, oltre 500.
In particolare nella Casa Circondariale  di Torino “Lorusso e Cutugno” interveniamo nei seguenti ambiti.

FORMAZIONE PROFESSIONALE
Grazie al finanziamento della Provincia di Torino e al co-finanziamento del Fondo Sociale Europeo, la Divisione Area Tematica della Fondazione Casa di carità Arti e Mestieri Onlus  realizza corsi di formazione professionali nei seguenti ambiti:

  • giardinaggio;
  • vivaismo;
  • installazione impianti elettrici e domotica;
  • informatica di base;
  • alfabetizzazione linguistica per stranieri;
  • tecnologie per il risparmio energetico e installazione di impianti solari termici;
  • riqualificazione ambientale degli edifici;
  • elementi di confezioni artigianali

Dal 2010, in collaborazione con il Centro per l’Impiego di Torino, realizza corsi di formazione continua di breve durata, collegati a progetti di dimissione dal carcere (in ambito edile, informatico e altri in fase di erogazione).

ATTIVITA’ DI INTEGRAZIONE CULTURALE
Laboratorio Aurora
Dedicato al Blocco B dell’Istituto di pena, ha favorito la realizzazione di laboratori culturali che avevano come focus l’integrazione culturale tra detenuti italiani e stranieri, al fine di favorire un clima di riconoscimento reciproco e di pace.
Liberiamo le competenze
In collaborazione con l’Agenzia per l’energia e l’ambiente della città di Torino, realizza un progetto di durata triennale avente l’obiettivo di formare professionalità nell’ambito della riqualificazione ambientale degli edifici e coinvolge gli allievi formati in esperienze di tirocinio lavorativo interno alla Casa Circondariale.

ATTIVITA' DI TRANSIZIONE AL LAVORO
Da diversi anni gestiamo, in stretto collegamento con l'attività formativa interna al carcere, la manutenzione delle aree verdi interne all’Istituto e una serra per la produzione di piante e fiori.

SERVIZIO ALL'UTENZA
Al fine di strutturare una risposta articolata alle persone in difficoltà che si rivolgono alla Divisione Area tematica della Fondazione Casa di carità Arti e Mestieri Onlus, già da diversi anni, esiste un servizio di sportello operante in Piemonte e in particolare sui territori di Torino denominato Servizio all'utenza. Questo sportello - che si interfaccia con i progetti portati avanti dal Carcere e da altri enti istituzionali -  fornisce una presa in carico globale della persona, occupandosi non solo delle possibilità lavorative ma fornendo anche supporto per le necessità legislative, abitative e logistiche.