Scambi di luce alla Casa circondariale, foto delle lampade realizzate dai detenuti

16 Dicembre 2015

Dal 4 dicembre fino ai primi giorni di gennaio 2016, questo il periodo dell'esposizione di lampade realizzate da detenuti della Casa circondariale torinese. Presso la la Palazzina della Direzione del "Lorusso e Cutugno" è staa allestita una mostra fotografica sulle realizzazioni provenienti dai vari padiglioni dell’Istituto torinese nell’ambito del progetto “Scambi di luce”,giunto alla sua terza edizione.

Le lampade in questione sono state realizzate presso i laboratori di espressività curate all’interno dei vari padiglioni dall’Associazione La Brezza, da anni operante con i suoi numerosi volontari all’interno della Casa Circondariale torinese, e possono inoltre essere acquistate presso il negozio Marte, sito a Torino in via Delle Orfane, 24/D, insieme alle altre produzioni artigianali di numerosi Istituti di pena. Tale lavoro creativo ha come destinatari un discreto numero di detenuti e risulta orientato a fare riemergere o rinforzare potenzialità inespresse o sopite che potrebbero accelerarne l’auspicato percorso di reinserimento sociale.

Le lampade si propongono pertanto l’ambizioso obiettivo di favorire uno scambio tra il “dentro” ed il “fuori” per agevolare il processo rieducativo della persona detenuta ed illuminare quella società, all’interno della quale dovrà essere reinserita.