Dentro e Fuori

Dentro e Fuori è in Italia il primo blog scritto da persone attualmente detenute nelle carceri. Un'iniziativa finanziata e patrocinata dall'Assessorato alle Risorse e allo Sviluppo della Cultura del Comune di Torino.

Per motivi di sicurezza, internet è tuttora interdetto nelle carceri italiane. La ragione di questa limitazione è che, a differenza della posta ordinaria, la rete non permette all'amministrazione carceraria di operare un controllo sui contenuti dei messaggi in ingresso e in uscita. 

Dal 2005, la redazione della rivista tematica torinese Il Contesto ha portato avanti un progetto sperimentale che permette ai detenuti della sesta sezione del Padiglione A della Casa Circondariale di Torino, meglio conosciuta come Sezione Prometeo, di dialogare attivamente con i visitatori del sito internet. Il sistema adottato da Dentro e Fuori è semplice: ogni settimana, i giornalisti de Il Contesto si recano personalmente in sezione per consegnare i messaggi lasciati ogni settimana dai visitatori, stampati su carta, e per ritirare i testi scritti dai detenuti. 

Questi testi, che possono essere controllati dall'amministrazione carceraria secondo le norme in vigore, vengono copiati e pubblicati sul sito. In questo modo, è possibile portare internet dove internet non può entrare. Dentro e Fuori nasce dalla collaborazione dei giovani giornalisti de Il Contesto con la Casa circondariale" Lorusso e Cotugno" di Torino e con il regista teatrale Claudio Montagna che, assieme a CAST e all'Associazione S.e.T. (Spazi e Teatro), anima ormai da diversi anni l'attività teatrale all'interno della sezione.