Vai al contenuto
Home » BLOG » Tre giorni per il giardino

Tre giorni per il giardino

Nell’ampio ventaglio di attività trattamentali e di offerte formative organizzate in questa Casa Circondariale, va certamente annoverata l’attività di formazione in materia florovivaistica, strutturata in corsi di formazione base e di specializzazione gestiti dalla Fondazione “Casa di Carità Arti e Mestieri” ONLUS, e finalizzata a rendere organico e progettuale il miglioramento delle aree verdi di questo Istituto.

A conclusione dei summenzionati corsi, i detenuti maggiormente meritevoli che li abbiano assiduamente frequentati conseguendo la relativa qualifica, vengono solitamente impiegati nell’opera di conservazione e abbellimento delle suddette aree.
L’attività formativa florovivaistica nel corso dell’anno propone diverse iniziative anche in collaborazione con gli Enti Locali), nell’ottica di collegare il momento formativo intramurario a quello extramurario, anche nella logica di favorire percorsi di alternatività al carcere in linea con le recenti normative di settore.

La Fondazione opera in questo carcere dal 1987 e attualmente ha avviato un progetto comune con la Società Cooperativa “Ecosol” . Quest’ultima, nell’ambito del progetto “Terra e Aria Vivaio di Orizzonti”, si attiva infatti per l’inserimento di detenuti fruitori di borse lavoro presso il locale serra, adiacente alle aree verdi, per lo svolgimento di attività vivaistica. Rilevata l’omogeneità dei rispettivi progetti e fatte salve le specificità di ciascuno, la Fondazione e la Cooperativa operano anche al fine di commercializzare i prodotti florovivaistici, dando periodicamente luogo a diverse iniziative sia a livello intramurario (vendita piantine per ricorrenze/festività) che esterno, come la partecipazione alla fiera florovivaista in oggetto chiamata a favorire, nella splendida cornice di un parco paesaggistico, un proficuo incontro tra vivaisti, giardinieri, collezionisti specializzati ed un interessato pubblico di amatori.
Volendo replicare le suindicate iniziative che hanno visto il fattivo coinvolgimento, in regime di art.21 o.p., di detenuti selezionati dall’équipe del trattamento, questa Casa Circondariale, su espresso invito dall’Accademia Piemontese del Giardino, ha inteso partecipare alla rassegna “Tre giorni per il giardino”, in programma il 21- 22- 23 ottobre 2022 presso il Castello e Parco di Masino. Ritenendo che tale evento rappresenti un’ottima opportunità per il valido prosieguo sul territorio del percorso di reinserimento già positivamente avviato in ambito inframurario dai detenuti coinvolti, oltre a costituire per costoro un meritato riconoscimento per l’applicazione dimostrata e l’impegno profuso nello svolgimento delle suelencate attività formative.

Photo: immagine tratta dal sito di “Terra e Aria Vivaio di Orizzonti”